ARRIVA IL GIRO TRIPLETE PER LA MOTOSTAFFETTA FRIULANA

Ritorna il Giro d’Italia di ciclismo ed i soci della Motostaffetta Friulana, faranno “triplete”; saranno infatti a disposizione della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, di cui sono parte integrante nel settore logistico, in tutte e tre le tappe in programma nella nostra regione i prossimi 22-23 e 24 maggio.

La Motostaffetta Friulana si affiancherà al servizio d’ordine di RCS e dei Comitati tappe locali, come già accaduto l’anno scorso per le tappe friulane del Giro d’Italia, con 10 persone, le quali in sella alle loro motociclette potranno muoversi agevolmente durante le manifestazioni e metteranno a disposizione la professionalità acquisita nel corso delle centinaia di manifestazioni a cui hanno partecipato nel corso degli anni.

“ Il programma prenderà avvio sabato prossimo, con la 14° tappa del Giro d’Italia, la Cittadella Monte Zoncolan; i componenti la Motostaffetta  Friulana, saranno impegnati nella gestione di alcuni tratti stradali, lungo le rampe di sua maestà lo Zoncolan; domenica 24, nel corso della 15° tappa Grado Gorizia, i soci  del gruppo di Rive d’Arcano presenzieranno alcuni punti particolarmente critici, in alcuni comuni dell’Isontino; concluderanno la tre giorni, lunedì 25 maggio a Sacile, cittadina da cui partirà la 16° tappa” ci anticipa Silvio Rinaldi coordinatore della Protezione Civile per la Motostaffetta Friulana.

“Grazie alle motociclette attrezzate ex novo per l’occasione, con segnalatori luminosi ad alta visibilità ed ai sistemi di comunicazione più evoluti, i membri la Motostaffetta Friulana interverranno in caso di necessità tempestivamente. Fondamentale è stato il sostegno di Promoturismo Fvg nella formazione del personale ed attrezzaggio dei veicoli “ci dice Paolo Pinat perno della Motostaffetta Friulana.

“Particolare attenzione è stata prestata al rischio contagio; i soci la Motostaffetta Friulana hanno seguito un corso di formazione legato ai rischi da contagio da Covid-19 in occasione di manifestazioni sportive. Saranno seguite le ormai famose linee guid che prevedono l’uso di sostanze igienizzante, mascherine e distanziamento nell’ottica delle misure di contenimento del coronavirus“ afferma Loris Marioni membro della Motostaffetta Friulana.

omar
info@friulitv.net