BRILLAMENTO ORDIGNI BELLICI NEL TORRENTE TORRE

Questa mattina i volontari delle squadre comunali di Protezione Civile dei Comuni di *Aiello del Friuli, Ruda, Campolongo Tapogliano e San Vito al Torre (tutti i facenti parte del Distretto di Protezione Civile Destra Torre) e i volontari di Protezione Civile del Comune di Medea (del Distretto Judrio Versa)*

sono scesi in campo per dare supporto alle forze dell’ordine per la chiusura delle strade interpoderali di accesso a una zona dove era stato programmato il brillamento di alcuni ordigni bellici (greto del Torre tra Medea e San Vito al Torre) su disposizione della Prefettura di Udine ed esecuzione a cura degli artificieri del 3. Reggimento Genio Guastatori di Udine.

L’attività è iniziata intorno alle 8:30 ed è terminata intorno alle 13.30.

I volontari hanno preso parte a un briefing alle 8:30, organizzato in prossimità della cava, a breve distanza dall’alveo del torrente Torre dove poi sono stati fatti brillare i residuati, in piena sicurezza.

Il servizio dei volontari è consentito nell’invitare le persone che potevano avvicinarsi al luogo interdetto ad allontanarsi, a loro tutela. Hanno così collaborato attivamente affinché le operazioni potessero concludersi nel migliore dei modi, in piena sicurezza per tutta le comunità che vivono in questa zona del Friuli Venezia Giulia.

L’attività si è svolta in piena sinergia con i militari dell’Arma sotto il coordinamento della Prefettura di Gorizia.

*Protezione Civile Fvg sempre accanto a te*

Redazione
info@friulitv.net