CCIAA PN-UD – Registro imprese: avviata la cancellazione d’ufficiodi società in liquidazione “inattive” da oltre 3 anni

La Camera di Commercio ha avviato il procedimento di cancellazione di 436 società di capitali in liquidazione (47 del territorio di Pordenone e 389 del territorio di Udine), che per più di tre anni consecutivi non hanno depositato al Registro Imprese il bilancio d’esercizio. L’obiettivo è incidere sulla qualità dei dati presenti nel Registro, eliminando le posizioni per cui esiste una presunzione giuridica di inesistenza.
Dal 10 settembre scorso è disponibile online su Atti on web, accessibile da www.pnud.camcom.it, il relativo provvedimento del Conservatore del Registro, con allegati gli elenchi delle società cancellabili.

Poiché le imprese interessate sono prive di un domicilio digitale valido, il Conservatore ha disposto che la notificazione dell’avvio del procedimento di cancellazione avvenga tramite pubblicazione nell’albo camerale per 30 giorni e cioè fino al 10 ottobre prossimo.
In opposizione alle procedure di cancellazione dal Registro Imprese è possibile, entro quindici giorni dalla scadenza del periodo di pubblicazione, effettuare il deposito dei bilanci mancanti o presentare delle motivate controdeduzioni da indirizzare al Conservatore del Registro Imprese con invio all’indirizzo pec istituzionale dell’Ente cciaa@pec.pnud.camcom.it.
Decorso tale termine o in caso di mancato accoglimento delle controdeduzioni presentate, le società saranno cancellate d’ufficio.

omar
info@friulitv.net