Cinquant’anni fa lo scavo dell’imbarcazione romana di Monfalcone: il 18 novembre in Biblioteca si ripercorre la scoperta con la Società Friulana di Archeologia

Cinquant’anni fa lo scavo dell’imbarcazione romana di Monfalcone: per celebrare l’anniversario, venerdì 18 novembre alle 18.00 in Biblioteca si terrà l’incontro – organizzato dalla sezione isontina della Società Friulana di Archeologia – con la dottoressa Marta Novello, Direttore del Museo archeologico nazionale di Aquileia e del Museo paleocristiano di Aquileia, nel quale verranno ripercorsi i primordi dell’archeologia subacquea in alto Adriatico.

Nel 1972 nel contesto della villa della Punta di Monfalcone, in località Lisert, fu rinvenuta un’imbarcazione di età romana che sin dal ritrovamento ha suscitato grande interesse da parte di studiosi e appassionati. Grazie a un’operazione “pionieristica” per il periodo, condotta dall’allora direttrice del Museo di Aquileia Luisa Bertacchi, il fortunato e inaspettato ritrovamento fu al centro di un importante progetto di restauro e valorizzazione di livello internazionale, del quale nel corso dell’incontro si ripercorreranno le tappe.

Per l’occasione sarà proiettato il video del trasferimento della barca romana al Museo di Aquileia (Fonte Teche RAI 1974).

L’appuntamento (a ingresso libero) si tiene in Sala Conferenze e – oltre che in presenza – potrà essere seguito anche online sulla piattaforma Agorà del Sapere. Informazioni e link completo disponibili sulle pagine facebook Biblioteca Monfalcone e Società Friulana di Archeologia.

Redazione
info@friulitv.net