Duino-Aurisina: le cave diventano palcoscenico a Contaminazioni digitali

Da luoghi di polvere e sudore a palcoscenico e scenografia per l’arte contemporanea. Le cave di Duino-Aurisina (ingresso da via Cave 16, Aurisina) il 7 luglio, dalle 20, ospiteranno, nell’ambito del Festival Contaminazioni Digitali, due delle tre performance frutto delle residenze artistiche internazionali che si sono svolte a Per-Forma (alla sua prima edizione), un progetto artistico dell’associazione Quarantasettezeroquattro – realizzato in collaborazione con il Comune di Duino-Aurisina, Casa C.A.V.E., Festival Karsiart, grazie al sostegno della Regione Friuli-Venezia Giulia – grazie al quale l’arte contemporanea entra in azienda con linguaggi e pratiche capaci di valorizzare il territorio, promuovendo l’incontro e il confronto.