FORGARIA NEL FRIULI. INCONTRO CASO ACQUA POTABILE

A breve grazie all’istallazione di filtri elettronici sugli attuali serbatoi, non ci saranno più problemi di potabilità dell’acqua per Forgaria e la frazione di Cornino.

L’annuncio dell’importante intervento che sarà realizzato da Cafc, nel corso dell’incontro organizzato dal sindaco di Forgaria nel Friuli Marco Chiapolino che ha visto la partecipazione del sottosegretario alla transizione ecologica nel governo Draghi on. Vannia Gava.

«Mi impegno a tornare qui tra un mese assieme ai funzionari ministeriali: il Ministero ha dei fondi che potrebbero essere utilizzati per contribuire a risolvere il problema dell’acqua in quest’area».

L’on. Gava ha incontrato oggi a Forgaria nel Friuli gli amministratori locali di Forgaria nel Friuli, Clauzetto, Pinzano e Vito D’Asio e i rappresentanti dei gestori del servizio idrico Hydrogea e Cafc.

Un incontro al quale hanno preso parte per Forgaria, Marco Chiapolino, Luigino Ingrassi e Pierluigi Molinaro, per Vito D’Asio Pietro Gerometta, per Clauzetto Flavio Del Missier, per Pinzano Emiliano De Biasio, per Cafc Massimo Battiston e Annalisa Pinzano, per Hydrogea Renato Villalta e Mauro Trevisan.

Un incontro cominciato con un sopralluogo effettuato dal sottosegretario e dal sindaco Chiapolino sul torrente Arzino e poi proseguito in Municipio.