FRIULITV MUSIC. GLI ARTEMISIA

Gli ArtemisiA nascono nel novembre del 2006 dalla volontà di Vito Flebus e Anna Ballarin, spinti dalla voglia di proporre qualcosa di originale: l’intento è quello di abbracciare il loro modo di vedere e intendere la musica differenziandosi però dal panorama italiano più mainstream. Nel 2007, già sotto contratto discografico, esce il primo omonimo disco registrato presso lo studio di Andrea Rigonat (storico chitarrista di Elisa Toffoli), dove il singolo “L’aliante” si ritrova in rotazione su radio quali Radio Capodistria e LatteMiele. Insieme all’album esce anche il primo videoclip “Artemisia”, diretto dall’artista visiva Isabella Pers. Nel 2010 vede la luce “Gocce d’assenzio”, lavoro con il quale cominciano a farsi notare dalla stampa, mentre blasonate riviste quali Rockerilla e Hard n’ Heavy recensiscono ottimamente il disco. nel 2013 danno alle stampe “Stati Alterati di Coscienza”, disco accolto molto calorosamente tanto dalla stampa specializzata quanto da testate come Guitar club e Rockhard. Il singolo estratto è “La strega di Port’Alba”, il cui video, diretto da Erik Canciani, arriva in finale al premio Michel Gondry FilmFestival nella sezione videoclip. Nel 2016 registrano il loro quarto disco presso lo studio Blasig con la partecipazione del maestro Carlo Marzaroli al violino ed il maestro Massimo Devitor a dirigere il coro Gospel Soul Circus su alcuni brani dell’album. Dopo un cambio di label vede la luce nei primi mesi del 2017 “Rito apotropaico”, anticipato dal video “Tavola antica” diretto da Andrea Cerovac. L’intensa attività live a supporto del disco li porta nel 2019 a pubblicare il disco live “Anime inquiete” dove, oltre agli ultimi pezzi, vengono catturati in una sorta di “best of” anche i loro brani più rappresentativi dei loro dieci anni di carriera. Verso la fine del 2019 e i primi mesi dello sfortunato 2020 sono impegnati nelle registrazioni del loro sesto disco che sarà pubblicato il 22 gennaio 2021, sempre per la Onde Roar Records di Alessio Ligorio dal titolo “Derealizzazione Sintomatica”. Il singolo scelto per fare da apripista al nuovo lavoro è “Ombre della mente”, uscito il 4 dicembre 2020, accompagnato da un video diretto da Marco Iacobelli coadiuvato da Diego “Imakarum” Caponetto. Il secondo brano uscito con un bellissimo videoclip sempre girato da Diego Caponetto dal titolo “Fata Verde” vede un ospite d’eccezzione: Omar Pedrini ex Timoria che con il suo feauturing ha dato una bella carica vocale. La band è composta da: Anna Ballarin – Voce Elettra Medessi – Cori Vito Flebus – Chitarra Ivano Bello – Basso Gabriele “Gus” Gustin – Batteria Ulisse Tonon – Tastiere

Per info: www.artemisiaband.it

twitter ArtemisiABand

www.facebook.com/artemisiaband/

info@artemisiaband.it

youtube: ArtemisiA Band

 

Redazione
info@friulitv.net