GIOVEDI’ SCATTA A GORIZIA GUSTI DI FRONTIERA

Saranno 48 i treni regionali aggiuntivi che collegheranno Trieste, Udine,  la Carnia, Monfalcone e l’area del Pordenonese con Gorizia in occasione di Gusti di Frontiera. La 17esima edizione della kermesse enogastronomica, in programma da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre, impone come ogni anno un’accurata macchina organizzativa anche sul fronte dei trasporti e della logistica, quindi è stato studiato un piano per accogliere al meglio i visitatori e tutti coloro che desiderano raggiungere i Borghi allestiti in centro. Grazie all’intervento della Regione e alla collaborazione con Trenitalia sarà quindi riproposto il servizio ferroviario per chi deciderà di raggiungere via rotaia la festa. Una soluzione ideale per evitare ingorghi e per viaggiare in tranquillità, godendosi poi le specialità offerte dagli oltre 320 stand che animeranno il centro in rappresentanza di oltre 40 Paesi del mondo. Sono state confermate anche le corse dei bus navetta, garantiti dall’Azienda Provinciale Trasporti per muoversi dai parcheggi scambiatori e dalla stazione ferroviaria, così come il  sempre apprezzato trenino transfrontaliero, che farà la spola con il centro di Nova Gorica. Sempre sul fronte dei posteggi, nelle giornate della kermesse si potrà parcheggiare gratuitamente in tutte le aree di sosta blu di Gorizia.

Redazione
info@friulitv.net