GORIZIA ED AQUILEIA UNITE NELLE ATTIVITÀ PER RICORDARE I 100 ANNI DEL MILITE IGNOTO

Dopo diversi incontri a Gorizia sui tanti progetti in campo, per ricambiare la cortesia istituzionale, visti gli ottimi rapporti che legano Gorizia ad Aquileia, questa volta l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rodolfo Ziberna, assieme all’Assessore alla Cultura ed allo Sviluppo Turistico, Fabrizio Oreti, ha partecipato ad un incontro operativo nel Palazzo Comunale di Aquileia al fine di confrontarsi sulle diverse attività che si stanno programmando nelle due citta nell’ottica delle ricorrenze che avranno luogo a fine ottobre per i 100 anni del Milite Ignoto.

A tal riguardo, i primi di luglio il Sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino, ha partecipato a Roma al tavolo di coordinamento nazionale sulle celebrazioni del centenario del Milite Ignoto con l’Ufficio di Gabinetto del Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, assieme al Commissario Generale per le Onoranze ai Caduti.
Una riunione che il Sindaco Zorino ha definito proficua come scambio di idee e dialogo costante al fine di inserire le attività promosse dal territorio nel calendario nazionale degli eventi.

A seguito di questo incontro il Sindaco Zorino ha voluto fare squadra e l’incontro tra Aquileia e Gorizia è servito proprio per mettere sul tavolo le attività che si stanno pianificando nei due Comuni con lo scopo di evitare eventuali sovrapposizioni ed essere presenti nel calendario nazionale degli eventi che si svilupperanno a fine ottobre.

Seguendo questo principio, i due Comuni si sono confrontati sui programmi in essere che ripercorreranno ciò che avvenuto nei rispettivi territori 100 anni fa.

Al termine dell’incontro di lavoro il Sindaco Ziberna ha evidenziato il legame continuo e costante che sta mettendo in campo Gorizia con tutte le realtà che stanno lavorando tanto e bene per il territorio ed in questo contesto va inserito l’importante operato che sta portando avanti Zorino ad Aquileia.

Il Sindaco Zorino dal canto suo ha espresso totale disponibilità, messa in pratica con i fatti, nel portare avanti un lavoro di squadra che fa e farà bene ad un territorio ricco di storia e cultura, in questo contesto dialogare costantemente con Gorizia farà bene ad Aquileia anche nell’ottica della Capitale Europea della Cultura.

Al termine dell’incontro, l’Assessore Oreti ha espresso l’utilità di iniziare una road map organizzativa che vedrà coinvolti i Comuni di Gorizia ed Aquileia, assieme alla diverse realtà associative in campo, per farci trovare tutti pronti per un momento celebrativo che scalderà il cuore di ogni singolo cittadino visto poi che le diverse attività avranno un eco prestigioso considerato che verranno inserite nel calendario nazionale delle ricorrenze dei 100 del milite ignoto. Una preziosa occasione che darà risalto nazionale al territorio.

omar
info@friulitv.net