La centrale mobile della Sores a Friuli Doc: oltre 100 interventi in 48 ore

In occasione di Friuli Doc, la Sores/Struttura operativa regionale emergenza sanitaria (l’attività di emergenza urgenza sanitaria della Regione Friuli Venezia Giulia) ha allestito un mezzo mobile in via Pastrengo, a Udine, per la gestione dei soccorsi sanitari in loco, in collaborazione con la Croce Rossa Comitato di Udine. Si tratta della centrale mobile, una struttura caratterizzata da un’elevata evoluzione tecnologica che consente di intervenire con velocità e che fornisce risposte importanti in termini di emergenza.

Il vicegovernatore della Regione ha fatto visita questo pomeriggio ai professionisti impegnati a garantire l’eventuale richiesta di soccorso in questi giorni di festa nel capoluogo friulano.

Nel comune di Udine, in queste ultime 48 ore, la Centrale operativa mobile della Sores attivata in via Pastrengo ha curato 103 interventi; solo una piccola parte è risultato essere “correlato” (il 10%) a Friuli Doc. La maggior parte delle problematiche ha riguardato traumatismi minori (solo il 3% delle persone soccorse è stato ospedalizzato; negli altri casi tutto è stato gestito all’interno dei mezzi di soccorso).

Durante la visita è stato affrontato anche il tema della cultura dell’emergenza sanitaria: l’emergenza viene svolta infatti anche grazie a una grande alleanza con la popolazione. Con Croce Rossa la Regione ha attivato a tal fine un progetto di notevole rilevanza con l’installazione dei defibrillatori nelle scuole. A breve partirà anche la formazione che deve coinvolgere da subito i ragazzi. Salvare la vita delle persone dipende anche dal tempo: quindi è necessario che il maggior numero di cittadini, di ogni età, sia in grado di eseguire le manovre salvavita di base.

Come ha spiegato il direttore della Sores, la centrale operativa mobile è un “braccio operativo” della Sores dislocato sul territorio: è una postazione dedicata a gestire tutti gli eventi degli interventi dei mezzi di soccorso per problematiche che interessano la manifestazione (in questo caso Friuli Doc) e le immediate adiacenze. Vantaggio e valore aggiunto della centrale e della sua strumentazione avanzata sono la capacità di coordinarsi con la centrale della Croce Rossa (nello specifico caso della kermesse) ma pure la sua versatilità perché può essere utilizzata anche in altre situazioni dove non ci sono centrali (usa i propri canali radio); è completamente autonoma e gestisce altrettanto in autonomia gli interventi che vengono richiesti.

Redazione
info@friulitv.net