LATITANTE ROMENO ARRESTATO A TRIESTE.

Deve scontare 3 anni e 11 mesi di reclusione per rapina e lesioni personali commessi a Brescia nel 2007 dove aveva picchiato e colpito con un bastone, insieme con un complice, un connazionale per impossessarsi del suo giubbotto, del cellulare e di una piccola somma di danaro. Protagonista della vicenda è un cittadino rumeno, di 38 anni, intercettato e arrestato da un equipaggio del Nucleo Radiomobile di Aurisina mentre cercava di lasciare l’Italia. L’uomo nel tempo era stato condannato ma era fuggito; è stato però individuato nel corso di controlli di retrovalico.

Redazione
info@friulitv.net