Let’s Go Triathlon Grado – Spinazzè e Bedorin vincono l’Olimpico. 720 atleti da sette nazioni

Buona la prima per la 22esima edizione il Triathlon di Grado: oggi sono stati 540 gli atleti che hanno gareggiato nel primo dei due appuntamenti ideati dal Circolo Sportivo Adria Gorizia Triathlon con il marchio Let’sGoTriathlon, il tradizionale Olimpico No draft (un chilometro e mezzo di nuoto in mare, 40 chilometri in bici e 10 chilometri di corsa). Sette le nazioni rappresentate: Italia, Slovenia, Austria, Germania, Ungheria, Svizzera e Usa. Il primo a tagliare il traguardo è stato Federico Spinazzè (Silca Ultralite Treviso) in 1:49:33, seguito da Emanuele Faraco (Terra dello sport) con 1:51:08 e Stefano Rigoni (Run ran run) con 1:51:21. In vantaggio per tutta la gara tra le donne Giulia Bedorin (Thermae sport Padova nuoto triathlon) in 2:11:26, che ha anticipato la tedesca Renate Forstner con 2:12:45 e Arianna Zanusso della Silca Ultralite Treviso con 2:13:17.
Una gara che ha avuto ancora una volta come punto di forza il percorso, particolarmente suggestivo poiché immerso nelle bellezze di Grado e dei suoi dintorni. La frazione di nuoto ha portato gli atleti nel tratto antistante alla spiaggia GIT all’altezza del Parco delle rose, mentre quella di bici (con scia vietata) fino alla località Punta Sdobba–Caneo di Fossalon. Per la frazione di corsa il tracciato si è snodato tra la spiaggia principale e il centro storico cittadino, con arrivo finale al Parco delle Rose.
Altri 182 triathleti gareggeranno domani nella gara su distanza Sprint, sempre con percorsi che si snoderanno tra la spiaggia, la laguna e il centro storico. Oltre 180 i volontari impegnati nella due giorni.
Tutte le info sul sito internet www.letsgotriathlon.it.

omar
info@friulitv.net