LINEA DIRETTA FRIULITV NOTIZIE FLASH DEL POMERIGGIO.

TRIESTE. Dalle 16 i Vigili del Fuoco stanno operando tra largo Sonnino e Piazza Garibaldi a Trieste per un principio di incendio con un denso fumo nero che sta uscendo dal camino di una pizzeria. Non si segnalano feriti e secondo le ultime notizie sarebbe tutto sotto controllo. In corso le operazioni di spegnimento dell’incendio e di verifica sulla struttura e su quelle limitrofe.

A4 Problemi nel primo pomeriggio per una violenta grandinata che ha interessato il tratto dell’Autostrada A4 tra San Stino di Livenza e Portogruaro. Mezzi in coda che hanno ulteriormente messo in crisi il tratto a due corsie già con un flusso di traffico tra vacanzieri diretti verso le località balneari dell’Alto Adriatico e mezzi in viaggio per lavoro. La normalità è tornata poco prima delle 18.

PORDENONE Ancora al lavoro i Vigili del Fuoco nel quadrilatero del maltempo che nella mattinata di ieri ha provocato danni tra Chions, Azzano Decimo, Fiume Veneto e San Vito al Tagliamento. Numerose sono state le auto con i vetri in frantumi e svariati i tetti dei capannoni (e di abitazioni) letteralmente «bucati» dalla tempesta, i cui chicchi erano grandi come palline da tennis. Non si registrano feriti, anche se una persona che stava sistemando il tetto è scivolata ed è stata soccorsa e trasportata in ospedale. La Coldiretti provinciale ha lanciato l’allarme per gli ingenti danni causati a numerose colture presenti in zona.

SALVATO PONY IN CARNIA. Nella mattinata di oggi, 2 agosto 2021, la squadra del distaccamento dei Vigili del fuoco di Tolmezzo (UD) è intervenuta sotto le creste del Monte Crostis nel comune di Comeglians (UD) per soccorrere un pony che era rimasto bloccato in un canalone a quota 2.200 metri. Le componenti SAF (Speleo Alpino Fluviale) della squadra si sono portate a monte dell’animale e con tecniche alpinistiche si sono calati per circa 120 metri per raggiungere il cavallino. Gli operatori dei Vigili del fuoco hanno quindi imbragato il quadrupede e con un sistema di paranchi lo hanno portato a valle fino ad un prato dove il pony poteva finalmente muoversi liberamente. Liberato l’animale dall’imbrago i vigili del fuoco hanno consegnato il cavallo, sano e salvo, al legittimo proprietario.

CINEMA La giuria tecnica ha motivato così l’assegnazione del premio: “…per la freschezza e il senso di avventura che rappresentano l’essenza stessa del fare cinema, per il coraggio di mettersi in gioco, per esser capace di mantenere la lucidità nel doppio ruolo di regista e spalla del protagonista. “Pozzis, Samarcanda” è in tutto e per tutto un viaggio di iniziazione per l’autore che ci restituisce una meravigliosa umanità, un ritratto cinematografico autentico, lontano da ogni compiacimento.” “Vincere questo premio è una grande emozione – commenta il regista Stefano Giacomuzzi – perché sullo stesso schermo su cui ho visto proiettato il mio film, anni fa ho visto grandi capolavori del cinema, da Lynch a Godard. Questo un po’ mi imbarazza anche ma senz’altro mi emoziona molto. Il cinema Edera è un luogo magico, che ho davvero a cuore, avendolo frequentato spesso nel breve periodo in cui ho vissuto a Treviso, lo considero uno degli ultimi avamposti del cinema d’essai in Italia, un cinema storico dove è un’onore presentare il mio lavoro.”

PUBBLICITA’

 

 

Redazione
info@friulitv.net