Martedì 22 giugno ore 10:00: Con la Commissione europea a Nova Gorica-Gorizia prosegue il dialogo internazionale e interdisciplinare sul Nuovo Bauhaus europeo

Martedì 22 giugno alle ore 10:00 si terrà un evento cross-border sul Nuovo Bauhaus europeo organizzato dalla Rappresentanza a Milano della Commissione europea in Italia, insieme alla Rappresentanza della Commissione europea in Slovenia e il centro multidisciplinare di pratiche creative Xcenter di Nova Gorica.

Sarà un’occasione di confronto e dibattito tra i rappresentanti del mondo dell’impresa, della scienza e dei settori creativi goriziani su come realizzare gli obiettivi del Nuovo Bauhaus europeo in una zona di cross-border governance come quella di Nova Gorica e Gorizia.

Il Nuovo Bauhaus Europeo è un’iniziativa interdisciplinare della Commissione europea che unisce gli obiettivi di sostenibilità del Green Deal europeo all’arte, al design e alla tecnologia. Un progetto di co-creazione che invita gli addetti al settore e i cittadini europei a concepire nuovi modi di vivere e di costruire, coniugando gli spazi abitativi e gli ecosistemi del pianeta.

Parteciperanno all’incontro Massimo Gaudina, capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea in Italia, Jerneja Jug Jerše, capo della Rappresentanza della Commissione europea in Slovenia, Fabrizio Oretti, assessore alla cultura del Comune di Gorizia, Gorazd Božič, capo gabinetto del Comune di Nova Gorica, Ruth Reichstein, I.D.E.A., Commissione europea.

Tre workshop tematici, moderati da Stefano Mirti, presidente della Fondazione Milano e IdLab, Andreja Kutnar, direttrice di Innorenew CoE e Peter Purg, Go! Borderless EPK 2025, permetteranno inoltre ai partecipanti di entrare nel vivo dello scambio di idee e buone pratiche.

L’evento, che si svolgerà in lingua italiana, slovena e inglese, con interpretazione, sarà trasmesso sulla piattaforma Zoom.

È possibile iscriversi qui fino alle ore 9:00 del 22 giugno.