MONFALCONE. PATTO TERRITORIALE CON I SINDACATI DEI PENSIONATI

È stata firmata in Sala del Consiglio la contrattazione territoriale tra Comune e Sindacati per i pensionati. Uno strumento importante di condivisione per garantire che nel bilancio 2021 ci siano gli strumenti per la miglior condizione economica e sociale possibile delle persone pensionate e con l’obiettivo ulteriore di incrementare i momenti di confronto con l’Ente Comunale nell’ottica di favorire una maggior coesione sociale e migliorare gli standard di vita delle persone anziane e pensionate della Città.

“La firma di oggi è la realizzazione concreta di un percorso iniziato a febbraio di quest’anno e curato in tutti questi mesi” ha dichiarato il Sindaco Anna Maria Cisint al momento della firma “Una condivisione di intenti e di visione, resa possibile dal lavoro in sinergia tra Comune e Sindacati. Con il protocollo si vanno a definire diversi aspetti, tra i quali, ad esempio, quelli della sanità, dell’assistenza e della pressione fiscale. Anche nell’approvazione del bilancio abbiamo tenuto conto delle richieste che ci sono state presentate dai Sindacati presenti”.

“Richieste e obiettivi che, nel Protocollo appena firmato, sono messi bene in chiaro” ha sottolineato il segretario regionale Giuseppe Torraco “La firma di oggi è il risultato concreto di un percorso condiviso prima dell’approvazione del bilancio”.

I temi principali trattati nel documento sono le politiche fiscali, il trasporto pubblico, i servizi socio sanitari, con un occhio di riguardo verso le questioni delle case di riposo e dei medici di medicina generale, e il progetto dell’Abitare Solidale di Casa Mazzoli.

Presenti assieme al Sindaco Anna Maria Cisint l’assessore Michele Luise che ha curato l’intero percorso e i segretari regionali di SPI CGIL, FNP CISL e UILP UIL Giuseppe Torraco, Pierangelo Motta, Sergio Benvenuto.

omar
info@friulitv.net