NATALE 2022 A MONFALCONE

Per Monfalcone è un altro grande Natale, con un impegno straordinario dell’Amministrazione comunale per dare – ancor di più in questo anno particolarmente complesso – un valore speciale alle festività di fine anno. “Non si spengono le luci e le iniziative in città, perché la speranza delle famiglie e dei lavoratori verso il futuro passa anche dalla capacità dell’amministrazione di tracciare una rotta ed è quello che abbiamo voluto fortemente per queste festività: un Natale da fiaba, un Natale di coraggio” ha precisato il Sindaco Anna Maria Cisint nella conferenza stampa di questa mattina. Nel segno del forte valore identitario del Natale e con un saldo legame alla tradizione, tornano anche quest’anno il classico Presepe, gli alberi di Natale, le casette del mercatino dell’artigianato e la grande pista di pattinaggio sul ghiaccio, con cui la città vuole assicurare calore, allegria e divertimento, con un’attenzione particolare verso i bambini e le famiglie, per i quali non mancheranno neppure le caldarroste e le frittelle.

In centro e nei rioni, nelle vie e nelle piazze, le illuminazioni e gli addobbi a tema faranno da sfondo a un Natale Monfalconese da fiaba, in un’atmosfera magica che donerà ancora maggior fascino alla città. Eventi teatrali, concerti, musica e spettacoli itineranti, letture e storie natalizie: tantissime le iniziative proposte dall’Amministrazione per queste festività, che coinvolgeranno i cittadini e i tanti attesi turisti anche nei tanti poli culturali, dalla Galleria d’Arte Contemporanea alla Biblioteca, dal Teatro al Museo della Cantieristica.

Il 21 novembre, in occasione del Santo Patrono della città, verranno accese le luminarie nelle vie del centro e nei rioni: Monfalcone si trasforma in una città da fiaba e si immerge nella calda atmosfera delle festività natalizie, con un ideale brindisi augurale rivolto a tutta la cittadinanza.

Grande inaugurazione del Natale a Monfalcone il 3 dicembre, con l’accensione dell’albero allestito in piazza della Repubblica e della Natività sulla Rocca – simbolo della città – oltre che delle illuminazioni a terra in tutti i rioni. Ad accompagnare l’apertura del dicembre monfalconese non poteva mancare la musica della Banda Civica Città di Monfalcone, con il tradizionale repertorio natalizio.

Un’atmosfera, quella del Natale monfalconese, che coinvolge non solo il centro: dal 1° dicembre saranno accesi gli alberi natalizi a Largo Isonzo, a Panzano e a Marina Julia, mentre dal 6 dicembre sarà la volta di via Romana, piazza Falcone e Borsellino e del rione Aris San Polo con i tre alberi in via Volta, via Aris e nell’area Zochet.

Dopo la tradizionale Fiera di San Nicolò – che dà appuntamento il 5 dicembre nelle vie del centro città – dall’8 dicembre torna a Monfalcone la pista di pattinaggio sul ghiaccio, che sarà allestita nella nuova piazza fino al’8 gennaio per offrire tanto divertimento a bambini e ragazzi che vorranno cimentarsi sulle lame, oltre a essere palcoscenico per gli spettacoli che coinvolgeranno le associazioni sportive del territorio. Ad accompagnare il taglio del nastro l’esibizione in pista del Campione mondiale Junior di Solo Dance maschile Gherardo Altieri Degrassi, insieme agli altri pattinatori di A.R. Fincantieri Monfalcone.

A seguire, lo spettacolo musicale degli zampognari di Folgaria e la Banda Civica Città di Monfalcone.

La serata dell’8 dicembre si conclude al Teatro Comunale, con il concerto del coro gospel Joy Singers, ensemble vocale fondato nel 1998 a Venezia dal maestro compositore Andrea D’Alpaos, che unisce la gioia della musica all’energia del Gospel contemporaneo.

Dall’8 al 26 dicembre, le tradizionali casette di Natale allestite nel cuore della città daranno spazio nel Mercatino di Natale a artisti e artigiani locali, che potranno proporre le proprie creazioni, mentre nell’atrio del Municipio saranno protagonisti gli inediti presepi artigianali in mostra fino all’8 gennaio.

Spazio agli artisti di strada il 10 e 11 dicembre, con URCA Winter Edition e gli spettacoli itineranti a cura della Compagnia del Carro: a far sognare ad occhi aperti saranno la performance dinamica e coinvolgente della Compagnia La Fabiola,  con le marionette Alfio l’elfo e Giulio il cane-renna,  la magia e la giocoleria dei Lillipuziani, le Cyclo-fa’ con il loro salotto viaggiante – un po‘ bicicletta e un po’ sofa’, le eccentriche sonorità swing e circensi dei Camillocromo, il teatro di strada di Diego Brocani e la musica medievale e rinascimentale del gruppo Le Tre Cipolle.

Un pomeriggio dedicato agli amici a quattro zampe invece quello di sabato 17, con il Christmas Dog Show in Piazza Cavour: sotto gli occhi attenti di esperti giudici, saranno simpaticamente premiati i cani che si distingueranno nelle diverse categorie.

A seguire, dalle 17 l’atmosfera del centro si carica di magia con le dolci melodie delle musiche natalizie degli Zampognari di Folgaria.

Tra le novità proposte quest’anno, domenica 18 dicembre la dirompente energia della Takabum Street Band regalerà un imperdibile spettacolo musicale itinerante con soli strumenti a fiato e percussioni, nella cornice del centro città vestito a festa.

“L’animazione di Natale e i tanti eventi in programma – è intervenuto l’assessore alla cultura, commercio e marketing territoriale Luca Fasan – rappresentano una fondamentale spinta al commercio grazie al richiamo esercitato in un periodo cruciale dello shopping. Anche quest’anno poi – conclude Fasan – sono tanti gli eventi culturali che contribuiscono al completamento delle proposte di intrattenimento del dicembre monfalconese, dal MuCa al Teatro, alla Galleria”. Proprio in Galleria il prossimo 7 dicembre verrà inaugurata un’altra importante mostra, quella di Antonio Nunziante, Don Giovanni |La Metafisica contemporanea: un’altra grande opportunità di approfondimenti culturali per i cittadini e per i turisti.

Le attività commerciali saranno protagoniste del Natale anche con il concorso vetrine, che premierà (con premi di carattere culturale) l’allestimento di vetrine a tema, che diffonderanno la fiabesca atmosfera natalizia in tutte le vie del centro e della periferia. I negozi del centro saranno inoltre aperti con orario continuato il 5 e il 26 dicembre, oltre alle aperture straordinarie delle domeniche 4,11 e 18 dicembre.

Si entra nel vivo del Natale con l’animazione itinerante per bambini “un mondo da fiaba” nel centro città nei pomeriggi del 22, 23 e 24 dicembre e con l’immancabile tradizionale appuntamento con il Concerton al Teatro Comunale il 22 dicembre alle 20.45.

Il 26 dicembre spazio al cinema per i ragazzi al Teatro Comunale con la proiezione del film d’animazione Encanto, mentre i più piccoli potranno scoprire la “Rotta per il Polo Nord” nel laboratorio didattico proposto dal MuCa.

Due giornate a ritmo di musica quelle del 29 e 30 dicembre, con la musica di Radio Punto Zero e gli artisti del Centro Giovani – Innovation Young, per prepararsi ai grandi festeggiamenti di fine anno. Grande attesa infatti anche per il Capodanno a Monfalcone, che torna nuovamente in piazza dopo il lungo stop degli ultimi anni e lo farà in grande stile.

Passando dalle tante novità al sempre saldo legame con la tradizione, il nuovo anno si apre al Teatro Comunale con il Concerto di Capodanno, alle 17 del 1° gennaio.

Dedicato a tutti i bambini che vogliono tuffarsi in un viaggio con la fantasia negli ultimi giorni di vacanze scolastiche, il 4, 5 e 6 gennaio in piazza saranno allestiti i giochi gonfiabili; momenti di fiabesca animazione saranno proposti nelle stesse giornate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 a cura di Gaia Eventi, fino alla spettacolare Parata delle Befane del 6 gennaio e all’appuntamento con Roccafantasy l’8 gennaio.

Continuano, anche a Natale, le attività della Biblioteca Comunale e del MuCa: con i Lettori in Cantiere, tante proposte di letture ad alta voce a tema natalizio in Biblioteca per i piccoli (il 6, 13 e 20 dicembre) e per i piccolissimi (sabato 17 dicembre) e uno speciale pomeriggio di giochi (martedì 3 gennaio 2023); al MuCa nuove proposte per le Passeggiate Culturali alla scoperta del Villaggio Operaio di Panzano (11, 18, 26 dicembre) e l’opportunità di scoprire l’intero ciclo di costruzione navale con le visite abbinate al Museo della Cantieristica e Fincantieri (il 3 e il 17 dicembre).

***

L’amministrazione ha voluto dedicare quest’anno due importanti iniziative anche all’arte dei Presepi, con l’obiettivo di promuovere – con il coinvolgimento della cittadinanza – l’identità, la cultura e la tradizione religiosa del Natale attraverso l’arte presepiale: da un lato il concorso Presepi Online rivolto a tutti i monfalconesi, dall’altro la Mostra dei presepi artigianali, che tornerà protagonista dall’8 dicembre all’8 gennaio nell’atrio del Municipio di Monfalcone.

La mostra – che sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il lunedì e mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 – esporrà le produzioni artigianali o artistiche a tema natalizio realizzate dai cittadini che vorranno prendervi parte con le loro opere. Il modello per fare richiesta di partecipazione è disponibile sul sito del Comune di Monfalcone e può essere inoltrato all’Ufficio Protocollo del Comune di Monfalcone fino alle 12 del 28 novembre 2022

Redazione
info@friulitv.net