Nel cammino verso Go! 2025 la valorizzazione delle eccellenze e dei prodotti agroalimentari del territorio

Nel cammino verso Go! 2025 la valorizzazione delle eccellenze e dei prodotti agroalimentari del territorio gioca un ruolo da protagonista anche a Gusti di Frontiera. La tutela della ricchezza, della biodiversità e della cultura del cibo sono alla base della presenza di Slow Food, per la prima volta alla kermesse enogastronomica, e degli altri prestigiosi prodotti che rappresentano un fiore all’occhiello per Gorizia, che saranno ospitati dagli spazi allestiti dal Comune in piazza Sant’Antonio. Quest’ultima da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre si trasformerà nella piazza del Gusto, cuore pulsante della 17esima edizione della manifestazione. Nell’area istituzionale si alterneranno chef, agronomi e produttori per degustazioni, laboratori e iniziative di approfondimento che saranno l’occasione per saperne di più non solo sui 13 presidi regionali Slow Food ma anche su Ribolla Gialla, lavanda, Rosa di Gorizia e i vini del Goriziano.

Redazione
info@friulitv.net