NOTIZIE IN BREVE DAL FVG

SAN VITO AL TORRE

Infortunio sul lavoro nella giornata odierna all’interno di una ditta a San Vito al Torre. Un operaio mentre stava operando con una macchina utensile ha riportato il taglio di due dita. Sul posto i sanitari del 118. Vista la gravità si è provveduto il suo trasferimento all’Ospedale di Pordenone nel reparto di microchirurgia della mano. Sul posto i Carabinieri e gli Ispettori del Lavoro. Il macchinario teatro dell’infortunio è stato posto sotto sequestro.

RONCHIS

Un uomo di 47 anni è rimasto ferito questa mattina all’interno di un silos per la raccolta di cereali a Ronchis nella Bassa Friulana. L’uomo è caduto dalla scala volando nel vuoto per 4 metri. Nel violento impatto ha riportato diverse contusioni. Elitrasportato a Udine ricoverato in prognosi riservata. Non sarebbe in pericolo di vita

VENZONE

Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, i militari della Stazione di Venzone hanno tratto in arresto un trentenne cittadino italiano, di fatto senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio.

Nell’ambito di un mirato servizio in data 23 maggio, gli operanti hanno proceduto al controllo del giovane che da subito si è dimostrato particolarmente nervoso. Ne è scaturita, quindi, una perquisizione personale e veicolare rinvenendo circa sessanta grammi di cocaina, di cui una parte già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione e circa settecento euro in contanti, verosimile provento dell’attività di spaccio.

Al fine di meglio circostanziare l’evento, con il supporto di militari di questo NORM e della Stazione di Osoppo, sono state eseguite due perquisizioni locali, che hanno portato all’individuazione di complice, un altro italiano trentenne residente nella val del Lago, che è stato denunciato a piede libero in concorso.