NUOVO DEFIBRILLATORE INSTALLATO A MONFALCONE

Il quindicesimo defibrillatore del Comune ha preso posto fuori dalla parrocchia di San Giuseppe, vicino alla scuola e alla chiesa, a disposizione del rione Isonzo. Il defibrillatore, inaugurato questa mattina, è frutto del dono delle signore Patrizia e Michela Boato, che hanno deciso di metterlo a disposizione della Comunità in ricordo dei loro genitori Luisa e Franco.
Ogni anno in Italia si registrano 160.000 infarti e sono 40.000 i decessi per arresto cardiaco prima dell’arrivo in ospedale, “L’obiettivo è dotare il territorio di defibrillatori, in modo da rendere la prevenzione la nostra arma primaria. L’utilizzo di questo strumento in caso di emergenza può salvare delle vite. Ringrazio a nome di tutta la Città la famiglia Boato” commenta il Sindaco in occasione dell’inaugurazione.
L’ubicazione – la parete esterna della parrocchia, sopra le scale d’ingresso – “è perfetta: si tratta di una zona frequentata sia da bambini che da genitori grazie alla vicinanza delle scuole, nonché da persone anziane. In più è vicina alla zona sportiva della parrocchia, che diventerà sempre più dotata dal punto di vista dell’esercizio disiavo a servizio delle scuole. Speriamo non debba mai servire ma un ‘piccolo grande accorgimento’ come questo può davvero fare la differenza” conclude Cisint.
Redazione
info@friulitv.net