Nuovo lavoro NASA, andare su Marte ma stando a Terra

L’obiettivo iniziale era quello di tornare sulla Luna nell’autunno 2024, ma non sembra possa essere raggiunto.
Anche previsione di Elon Musk, che aveva promesso una missione spaziale entro il 2023, appare poco realistica, considerato che finora tutte le missioni di SpaceX non si sono rivelate perfette, anche se hanno ottenuto risultati straordinari.
Ma ora la NASA si concentra su Marte.
Era nota la loro intenzione di sbarcare su Marte e, anche se la missione sembra ancora lunga, l’agenzia spaziale americana sembra già aver iniziato gli studi di possibili scenari del grande pianeta rosso.
E’ iniziata la ricerca dei candidati per una sperimentazione che avrebbe luogo sulla Terra.
Vivere all’interno di un habitat marziano simulato per un anno, questa la nuova offerta di lavoro proposta dalla Nasa, chi verrà selezionato lavorerà in una missione di esplorazione marziana con tanto di passeggiate spaziali, comunicazioni limitate, qualche improvviso guasto, infine, cibo e risorse centellinate.
Il cibo a disposizione sarà quello tipico degli astronauti e la casa all’interno dell’arena di simulazione sarà buia e priva di finestre.
La NASA sta pianificando tre di questi esperimenti e il primo dovrebbe iniziare nell’autunno del 2022 e stanno cercando una figura con un master in campo scientifico, ingegneristico, matematico o un’esperienza da pilota.
Purtroppo per gli italiani interessati la partecipazione è limitata ai cittadini americani o residenti permanenti negli USA, anche se non molti hanno risposto all’annuncio vista la durezza del programma e le rigidissime regole.

Articolo in collaborazione con: http://www.HorizonInformatica.com

Facebook :

https://www.facebook.com/horizoninformaticapn 

https://www.facebook.com/FriuliTv/

marketing
marketing@friulitv.net