[Palazzo Coronini Gorizia] – Aperta al pubblico la nuova mostra “Gli animali della nobilità”

Fedeli amici e compagni, ma anche simboli di ricchezza, gloria e potere: questo erano per i sovrani e gli aristocratici gli animali. Una funzione affettiva o di rappresentanza quindi, che nei secoli ha avuto una diretta proiezione nelle arti e a cui la Fondazione Palazzo Coronini Cronberg dedica la mostra “Gli animali della nobiltà. Dalla caccia al salotto tra status symbol, allegoria e affetti”. Curata da Cristina Bragaglia Venuti, l’esposizione intende ricostruire con una carrellata di oltre 200 opere, tra dipinti, stampe, argenti, vetri, gioielli, armi e fornimenti equestri, disposti nelle Scuderie e nel Palazzo, il ruolo affettivo, simbolico e sociale che cani, cavalli e specie esotiche come scimmie e pappagalli svolgevano nella vita quotidiana delle classi più elevate. La mostra sarà visitabile fino al 9 gennaio 2022, da mercoledì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. L’ingresso è compreso nel biglietto del Palazzo: intero con visita guidata € 8,00, ridotto studenti con visita guidata € 6,00, gratuito per i bambini fino ai 10 anni. Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@coronini.it o telefonare allo 0481/53348.