Pullman con bambini ucraini malati multato in Slovenia perché senza “telepass” Novelli (FI): Vergogna non aver saputo gestire caso delicato e doloroso”

Un pullman con a bordo una ventina di piccoli pazienti ucraini diretti all’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste è stato sanzionato con una multa da 1000 euro perché non in possesso del dispositivo per il pagamento del pedaggio.  Pedaggio da cui i mezzi che effettuano missioni umanitarie sono esentati. E’ quanto accaduto sabato nei pressi di Lom, nella Slovenia settentrionale. La multa è stata comminata poiché in Slovenia alcuni mezzi, tra cui i pullman, sono tenuti a munirsi di una sorta di telepass per il pagamento del pedaggio autostradale. Con lo scoppio della guerra è stata disposta la gratuità dei transiti per mezzi che effettuano missioni umanitarie, previo preavviso di ventiquattro ore. Informazione di cui non disponevano gli autisti.
Redazione
info@friulitv.net