Una persona è stata soccorsa, nella giornata di oggi, dal personale medico infermieristico, a seguito di un malore che l’ha colta mentre si trovava negli spazi di una attività produttiva che sorge nel territorio comunale di Sacile.

Al malore è seguito un arresto cardiocircolatorio. Le persone che si trovavano lì in quel momento hanno chiamato il Nue112.

Gli operatori della sala operativa di primo livello, hanno transitato la telefonata alla sala operativa della Struttura operativa regionale emergenza sanitaria.

Gli infermieri della Sores hanno inviato sul posto da equipaggio di un’ambulanza proveniente da Sacile, l’automedica proveniente da Pordenone, e l’elisoccorso. Hanno attivato la forza pubblica.

Hanno guidato le persone presenti, al telefono, nelle primissime e fondamentali manovre di rianimazione cardiopolmonare. Anche attraverso un defibrillatore disponibile in azienda.

Il personale medico infermieristico giunto sul posto ha continuato le manovre di rianimazione.

Il cuore della persona ha ripreso a battere. Poi il trasporto in codice rosso, con l’ambulanza con l’equipe dell’elisoccorso a bordo, all’ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone.