SAN QUIRINO. UOMO RICOVERATO IN OSPEDALE PER INTOSSICAZIONE DA FUMO DOPO FIAMMATA

Un uomo di circa 50 anni di età è rimasto intossicato nel pomeriggio di oggi per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Vigili del Fuoco del Friuli Occidentale e da parte delle forze dell’ordine attivate dagli infermieri della Struttura operativa regionale emergenza sanitaria.

Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Sacile.

L’uomo si trovava sulla sommità di un capannone a San Quirino per svolgere alcuni interventi.

Improvvisamente una fiammata ha innescato un principio di incendio e l’uomo ha respirato i fumi della combustione, rimanendo intossicato.

Immediata la chiamata al Numero unico di emergenza del Friuli Venezia Giulia, il Nue112: gli operatori di questa sala di primo livello anno transitato puntualmente la telefonata agli infermieri della Sores che hanno inviato sul posto tempestivamente l’equipaggio di un’ambulanza e quello di una automedica provenienti da Pordenone.

L’uomo è stato soccorso e trasportato in codice giallo all’ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone.

Redazione
info@friulitv.net