SCUOLA. IL PERICOLO DELLE CLASSI POLLAIO ANCHE IN FVG .

Risolvere l’annosa querelle delle classi-pollaio (“espediente antididattico e antieducativo”)  che affliggono anche il territorio del Friuli Venezia Giulia. A chiedere un intervento urgente al Ministero dell’Istruzione Bianchi, al fine di evitare classi numerose in tempi di pandemia, è l’onorevole Nicola Fratoianni (Leu) che nell’interrogazione depositata domanda anche l’incremento degli organici per scongiurare partenze a singhiozzo nelle scuole di ogni ordine e grado, carenze di organico che derivano dai tagli imposti dall’ex ministro Gelmini.  E’ necessario con assoluta urgenza rivedere la logistica e gli spazi per riuscire a creare classi con numeri accettabili di alunni per far rispettare le distanze e consentire l’osservanza delle misure di contenimento della pandemia da Sars-Cov2 e predisporre assunzioni urgenti del personale scolastico per un avvio di anno migliore rispetto a quello passato.