SITUAZIONE MALTEMPO AD AZZANO DECIMO

Riceviamo direttamente dal sindaco Marco Putto una sintesi della situazione per quanto riguarda il maltempo nel territorio azzanese

Un breve aggiornamento sulla situazione:

– Stiamo continuando a sollecitare l’intervento di Telecom per poter aprire via Ronchiate a Tiezzo e sistemare un palo, sempre a Tiezzo, in via Chiavornere di Sotto;
– grazie ad un lavoro encomiabile dei Vigili del Fuoco è stata riaperta al traffico e messa in sicurezza via Marconi ed è stata resa agibile l’abitazione di via Trieste sulla quale era caduto il tetto della palazzina (che resta inagibile con 23 sfollati), oltre che ad essere state sistemate altre innumerevoli situazioni critiche;
– grazie ad un operato straordinario dei volontari della Protezione Civile sono stati rimossi numerosissimi tronchi: via Prata, via S. Rocco, Capo di Sotto, un tratto del Centro sportivo di Azzano X, parcheggio retrostante la Casa di Riposo, viale Rimembranze e moltissime altre aree di Azzano e Tiezzo, le piú colpite;
– è operativa oggi, domani e sabato, l’area di parcheggio adibita momentaneamente a deposito di via Divisione Julia/via Capitano Monticco, in cui conferire tronchi e rami (orario 8-12, 14-18);
– grazie al lavoro individuale di numerosissimi cittadini molte aree sono già state ripulite, anche su aree pubbliche: li ringrazio perché stanno dimostrando grande senso di comunità, assieme ai molti volontari, agli straordinari Ecovolontari e ad alcuni amministratori (Caldo, Pezzutti, Guin e Pavan), che stanno rinunciando alle loro ferie per dare una mano;
– molto é il lavoro che resta ancora da fare, nonostante le principali criticità siano state affrontate, e nei prossimi giorni si procederà alla stima dei danni e alle conseguenti azioni, oltre che alla sistemazione con ditte specializzate dei danni al patrimonio comunale;
– ricordo che tutte le segnalazioni dei privati sono state prese in carico, per cui chi non ha ancora visto Vigili del Fuoco o Protezione Civile, abbia un pò di pazienza: presto arriveranno ove è richiesto il loro intervento;
– leggo qua e là anche delle critiche ingenerose, rivolte a chi sta prestando soccorso: in questi momenti è comprensibile il nervosismo e la rabbia, ma non la maleducazione, specie nei confronti di chi sta lavorando giorno e notte per la sicurezza di tutti.
Marco Putto
Sindaco di Azzano Decimo
omar
info@friulitv.net