SOSPESA LICENZA BAR A MONFALCONE

È stato notificato il decreto di sospensione dell’attività ad un esercizio commerciale di Monfalcone di via Sant’Ambrogio.

La restrizione è stata imposta in quanto l’attività ha violato per sei volte negli ultimi tre anni l’ordinanza sindacale che impone la chiusura del negozio alle ore 20.30, qualora siano detenute all’interno bevande alcoliche. Pertanto, il provvedimento del Questore di Gorizia dispone, “per motivi di ordine e sicurezza pubblica”, la chiusura dell’attività, gestita da un titolare di nazionalità bengalese, per dodici giorni.

L’ordinanza del Questore è stata emessa per contrastare atti di inciviltà urbana nella zona di via S. Ambrogio, legati alla diffusione ed al consumo di alcolici in quanto, così come emerso dai numerosi sopralluoghi effettuati dalla Polizia Locale, alcune attività commerciali effettuavano una vendita a basso costo di bevande alcoliche.

Il Sindaco Anna Cisint nel ringraziare la Polizia Locale di Monfalcone e la Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, che hanno predisposto l’azione coordinata, evidenzia come la sinergia di forze dell’ordine e di cittadini che collaborano con occhio vigile e responsabile possa essere l’unica modalità per mantenere il controllo sull’ordine cittadino e migliorare il decoro della Città ed evitare i bivacchi nella zona pedonale del centro.  “Un ricordo che vogliamo lasciarci alle spalle –sottolinea il Sindaco- e superato con la mia prima ordinanza, del 2018, che vieta agli esercizi commerciali di via sant’Ambrogio, di vendere dopo le 19.30 alcolici freddi e di cessarne completamente la vendita dopo le 20.30”.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.