TRIESTE. RITROVATO DA UN ROCCIATORE IL CORPO SENZA VITA DELLA DONNA SCOMPARSA A DUINO AURISINA.

Ritrovato questa mattina da un rocciatore il corpo, privo di vita, della signora per la quale erano partite le ricerche nel tardo pomeriggio del 21 dicembre 2022.
L’uomo mentre stava praticando una scalata di allenamento in solitaria ha notato in mezzo agli alberi alla base di una parete rocciosa un corpo esamine ed ha allertato le forze dell’ordine che hanno poi richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco.
I VV.F. si sono recati sul luogo della segnalazione con la squadra del distaccamento di Opicina, la squadra SAF (Speleo Alpino Fluviale) e il funzionario di guardia della sede centrale di Trieste e un’imbarcazione del Nucleo regionale di Soccorso Subacqueo Acquatico di Trieste.
Arrivati sul posto i tecnici SAF dei Vigili del fuoco si sono calati per circa 30 metri lungo la parete rocciosa fino a raggiungere il corpo esanime è hanno iniziato le manovre di preparazione al recupero.
Il recupero del corpo è stato eseguito con il verricello di Drago 154, l’elicottero del Reparto Volo dei Vigili del fuoco di Venezia, che a causa della zona particolarmente impervia è stato fatto giungere a Trieste.
Sul luogo del ritrovamento erano presenti, per quanto di competenza, equipaggi dei Carabinieri e della Polizia di stato e anche il medico legale.

Redazione
info@friulitv.net