UDINE. RUBANO UN’AUTO AD UN ANZIANO AMICO MA VENGONO SUBITO FERMATE DALLA POLIZIA.

Nel pomeriggio di venerdì 25 giugno, una Volante della Questura è intervenuta in un’abitazione nella zona sud della città dove l’anziano residente lamentava il furto della propria autovettura, regolarmente parcheggiata nel cortile condominiale.

L’uomo, dopo aver trascorso un’ora in casa in compagnia di due amiche, si accorgeva verso le ore 15.00, dopo che le stesse si erano congedate, che gli erano state sottratte le chiavi della propria auto, lasciate su un mobiletto d’ingresso, ed il veicolo stesso, nutrendo forti sospetti nei confronti delle due.

I poliziotti, appresa la targa del veicolo e la descrizione delle donne, si sono messi alla ricerca del mezzo, fermato poco dopo con le due ragazze a bordo da un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, che coadiuva gli uomini della Questura nei servizi di controllo del territorio.

Le due, identificate per due sorelle udinesi di 23 e 17 anni, sono state così deferite all’Autorità Giudiziaria competente per il furto del veicolo, subito restituito senza danni al proprietario.