UDINE. UNA DONNA ARRESTATA PER LESIONI E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

I Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Udine hanno arrestato in flagranza per lesioni e resistenza P.U. BELABED SHAARASED Brigida, udinese cl. 1998 con precedenti. Attorno all’1.30 di oggi, in Via dei Torriani, la donna, preda di un forte stato di alterazione verosimilmente connesso all’assunzione di alcolici, ha aggredito una ventenne di Tavagnacco, colpendola al volto con un bicchiere di vetro e causandole lesioni all’occhio destro. Alla vittima, subito soccorsa dal personale del 118, sono state diagnosticate lesioni con prognosi iniziale di 30 gg. L’aggreditrice, che nel frattempo era fuggita, è stata individuata dai militari immediatamente intervenuti grazie alle descrizioni fornite dai testimoni. BELABED SHAARASED, con i vestiti ancora macchiati di sangue e una ferita alla mano causata dall’uso del bicchiere di vetro sulla ragazza, si era rifugiata all’interno di un bar di P.za San Giacomo ed è stata trovata mentre consumava ulteriori bevande alcoliche. Alla vista dei militari, la stessa si è avventata fisicamente contro di loro. Condotta finalmente in caserma, è stata dichiarata in stato di arresto ed è stata ristretta nelle camere di sicurezza della Compagnia in attesa dell’udienza di convalida come disposto dalla Procura di Udine.

Si rappresenta che le misure venivano adottate d’iniziativa da parte del citato Reparto procedente e che, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagini in relazione alle vicende sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Redazione
info@friulitv.net