università udine. due nuovi docenti ucraini

L’Università di Udine si mobilita per ospitare studenti e ricercatori in fuga dalle zone di guerra in Ucraina. Ganna Stovpchenko e Lev Medovar, due professori del Paton Welding Institute di Kiev, sono arrivati lunedì 21 marzo all’Università di Udine e saranno ospiti dell’ateneo come visiting professor, grazie a un progetto di ricerca di Fabio Miani, docente di metallurgia del dipartimento Politecnico di ingegneria e architettura. I due docenti sono arrivati in Friuli con la loro famiglia. Si tratta in tutto di sette persone, che saranno ospitate grazie alla generosità di Pietro Piussi, docente dell’Università di Firenze, che ha messo a disposizione la propria casa a Tricesimo, in provincia di Udine. La felice connessione tra Fabio Miani e Pietro Piussi è avvenuta grazie all’intervento di Giorgio Alberti, delegato del rettore per i Rapporti internazionali, che sta seguendo il progetto di accoglienza delle persone in fuga dalla guerra dell’Ucraina e che è stato allievo di Piussi molti anni fa.

Redazione
info@friulitv.net