VIGILI DEL FUOCO DI TRIESTE. ULTIME ORE DI LAVORO PER IL CAPO REPARTO OPERATIVO DEL COMANDO DI TRIESTE PAOLO GIURISSEVICH

Questa mattina con lo schieramento delle squadre del turno di servizio e il consueto saluto dato dalle sirene dei camion dei Vigili del fuoco si è conclusa la carriera lavorativa del CRE (Capo Reparto Esperto) del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Paolo GIURISSEVICH che con decorrenza 01 luglio 2021 viene collocato a riposo.
Assunto in data 01 marzo 1983 il CRE Giurissevich ha partecipato alle operazioni di soccorso per il terremoto in Umbria nel 1997, l’alluvione in Carnia nel 2003, il terremoto dell’Aquila nel 2009 (per il quale ha ricevuto l’Attestato di Pubblica benemerenza concessa dal dipartimento della Protezione Civile) e il terremoto in Emilia Romagna nel 2012.
Numerosi i riconoscimenti ricevuti anche a livello locale tra i quali va ricordato il premio “Buoni della strada” concessogli nel 2004 dal Comune di Trieste.
Nella sua pluriennale carriera nel Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco il CRE Giurissevich ha svolto con umanità svariati interventi è sempre stato un esempio ed un mentore per i colleghi più giovani, ha collaborato con il servizio documentazione/comunicazione provinciale regionale nazionale e negli ultimi anni ha magistralmente guidato un turno del comando VV.F. di Trieste.
Di seguito il messaggio che Paolo ha voluto inviare, alla fine del suo ultimo turno di servizio, a tutti i colleghi:
GRAZIE A TUTTI VOI. VI AUGURO DI CUORE DI VIVERE UN’ESPERIENZA COME QUESTA. È IL CORONAMENTO DI UNA GRANDE AVVENTURA CHE TERMINA CON UN GRANDE ABBRACCIO DA PARTE DEGLI AMICI. UNA GIRANDOLA DI EMOZIONI SENZA PARAGONE. E QUANDO SENTI QUELLE SIRENE, SCATTA UNA LACRIMA…È IMPOSSIBILE CHE CIÒ NON SUCCEDA… MA IO SONO STATO BRAVINO A NASCONDERLA.
ORGOGLIOSO DI ESSERE STATO UN VOSTRO COLLEGA E FIERO DI FAR PARTE DI QUESTA FAMIGLIA.
PER SEMPRE, VV.F!